Odontoiatria Estetica

Una componente molto importante nella vita dell’individuo moderno è senza ombra di dubbio l’aspetto estetico, il modo cioè in cui ci si presenta al prossimo. Il concetto di estetica ha da sempre accompagnato la vita dell’uomo, modificandosi nel corso dei secoli e degli anni a seconda delle scelte fatte dalle diverse società, creando sempre modelli nuovi che si andavano a sostituire con quelli precedenti. Alcuni di questi modelli risultano addirittura opposti a quelli venuti prima. L’osservazione dei canoni estetici risulta essere un metro di giudizio valido per la valutazione di una certa società. Può accadere che, magari per problemi legati alla salute, taluni individui non riescano non dico a raggiungere ma neanche ad avvicinarsi ai modelli proposti. Sottoporsi per esempio ad interventi chirurgici potrebbe avere degli effetti sulla naturale fisionomia del corpo, potrebbe in qualche modo modificarne le fattezze. Nono stupisce dunque la comparsa di alcune branche della Medicina che si occupano proprio di questo tipo di problemi: si pensi alla Chirurgia Estetica, in grado di migliorare alcuni tratti del corpo che costringono il paziente ad una sensazione di disagio giornaliera. Nonostante l’uomo abbia da sempre prestato attenzione ai problemi di estetica (si pensi ai denti d’oro degli antichi Re), è proprio in una società come quella moderna che il discorso raggiunge il suo apice. Lo sviluppo commerciale dei prodotti cosmetici, ha creato un interesse ossessivo per la cura del corpo. I modelli proposti dagli spot pubblicitari alzano sempre l’asticella del proprio standard, arrivando a proporre esempi impossibili da raggiungere per la maggior parte della popolazione. Nelle cure Odontoiatriche si è fatta strada l’idea di tecniche in grado di rispettare appieno la fisiologia naturale del corpo. L’idea si è tramutata in sperimentazione e sviluppo, riuscendo infine a porre rimedio ad alcuni problemi legati alla degenerazione di determinate malattie o all’eccessiva invasività degli interventi chirurgici. Parliamo dell’Odontoiatria Estetica, che si occupa proprio di restaurare con diversi mezzi e modalità, le aree compromesse all’interno del cavo orale. Un sorriso perfetto è un biglietto da visita importane nei rapporti interpersonali, e lo sa bene soprattutto chi non ne è in possesso. Potersi dunque affidare alle mani di esperti professionisti in grado di migliorare l’estetica del proprio sorriso è un vantaggio tutto nuovo per i pazienti. L’edentulismo può essere causato non solo da malattie degenerative, ma anche da traumi. Inoltre i denti sono soggetti all’erosione dovuta al passare del tempo e all’uso. Restaurare ogni tanto i propri elementi dentali ha un importanza che travalica il solo aspetto fisico: alcune funzioni fisiologiche vengono compromesse dalla perdita di uno o più denti, e non parliamo solamente della masticazione, ma anche della fonazione, della digestione e della respirazione. Ecco allora l’avvento di tecniche come lo sbiancamento dentale, utile alla pigmentazione dei denti ormai ingialliti; le faccette estetiche, elementi esterni cementati sul dente che ne simulano la forma naturale ormai compromessa; l’apparecchio invisibile, strumento ortodontico correttivo composto da mascherine di plastica trasparente da applicare sulle arcate dentali, in grado di risolvere eventuali problemi di mal occlusione. Sono tutte tecniche innovative e molto richieste dai pazienti di tutto il mondo, che ne hanno intuito i benefici clinici oltre che quelli estetici. Dal canto loro i dentisti consigliano visite di controllo periodiche, per valutare la necessità degli interventi. Tali controlli uniti alle corrette azioni giornaliere di igienizzazione orale, non possono portare molteplici benefici alla salute degli individui.

Questa voce è stata pubblicata in Odontoiatria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Odontoiatria Estetica

  1. Nollie scrive:

    Very true! Makes a chgane to see someone spell it out like that. 🙂

I commenti sono chiusi.